La storia di Radio 35

Il logo originale di Radio 35 Cult & Trash

Radio 35 è stata una web radio creata da Roberto Bocchetti, attiva dal 2010 al 2021.

Il logo originale di Radio 35 Cult & Trash
Il logo originale di Radio 35 Cult & Trash

Inizialmente, Radio 35 mandava in onda “Cult & Trash anni 70-80-90” con un successo del momento ogni mezz’ora, al punto ora e ai 30 minuti di ogni ora, annunciato come “Back to the present”.

La radio ottenne un buon successo in termini di ascoltatori. Essendo una delle prime web radio dell’epoca, si meritò anche alcuni articoli di giornale, per esempio sul settimanale “Dipiù TV” e il mensile del settore “Millecanali” (ora chiuso).

Nel 2011, Roberto si rese conto che non poteva più pagare circa 1.000 Euro l’anno alla SIAE e ad SCF per i diritti di autore e diritti connessi, una cifra esorbitante considerato che la radio era no-profit e non poteva recuperare quei soldi nè inserendo pubblicità nel flusso audio, nè con banner a pagamento sul sito, essendo tutto questo vietato dalle clausole dei contratti SIAE-SCF per le radio amatoriali senza scopo di lucro.

Di conseguenza, Roberto decise di continuare come web radio Creative Commons, utilizzando brani in un certo senso “liberi da diritti” ma, ahimè, tutti artisti e canzoni sconosciute. 

Gli ascoltatori piano piano abbandonarono la stazione, visto che non potevano più ascoltare la formula originale “Cult & Trash”, che tanto piaceva al pubblico.

Nel 2016, Roberto fece un tentativo per rivitalizzare gli ascolti, trasformando la radio in genere di nicchia Hip Hop & Rap, sempre Creative Commons, ma con scarsissimi risultati.

Il logo di Radio 35 dopo essere diventata Hip Hop
Il logo di Radio 35 dopo essere diventata Hip Hop

Nel marzo 2021, complice anche la pandemia Covid, Roberto decise di chiudere la web radio, mantenendo solo il sito Radio35.net (questo che state leggendo).

Tuttavia, Roberto non ha mai abbandonato il settore delle web radio. Continua a scrivere un blog su www.rbp.cloud, dedicato a chi vuole aprire una web radio.

Inoltre, nel 2015 aprì Milano Lounge, web radio di musica Chillout e Lounge Creative Commons, con una programmazione quasi esclusivamente strumentale.

Milano Lounge è la web radio di musica Chillout e Lounge
Milano Lounge è la web radio di musica Chillout e Lounge

Senza nessuna pubblicità, pian piano Milano Lounge è diventata una delle radio del settore più ascoltate in Italia e all’estero, tanto che nel 2020 Roberto decise di spendere nuovamente i fatidici 1.000 Euro per pagare le licenze SIAE ed SCF per Milano Lounge, per avere la possibilità di utilizzare anche brani più conosciuti.

Roberto è molto soddisfatto degli ascolti e del rapporto personale che si è creato con gli ascoltatori di Milano Lounge, però Radio 35 è sempre rimasta nel suo cuore, perchè è stata la sua prima web radio.

Si ripropone di riaprire al pubblico Radio 35 se ci saranno le condizioni, anche per non buttare tutto l’archivio audio, dopo che lui aveva con pazienza digitalizzato e restaurato tutta la sua collezione di vinili per la messa in onda su Radio 35.

Nel frattempo, ha acquistato su Amazon un trasmettitore e un paio di casse wireless che utilizzano la frequenza UHF 863-865 Mhz, e si ascolta Radio 35 da solo a casa sua, con tanto di jingles e segnale orario 🙂

Speaker wireless Vega UHF 863-865 Mhz
Speaker wireless Vega UHF 863-865 Mhz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *